Storie porno di due sorelle molto biricchine

Ecco qui le storie porno di due sorelle molto biricchine. Confessioni erotiche italiane!

Forse non sarò l’unico a cui è successo quello che sto per raccontare. Mi chiamo Mario e sono un ragazzo di 24 anni. Piuttosto belloccio a dire delle ragazze che ho conosciuto, In effetti ho sempre dato molta importanza al mio aspetto fisico. Adoro andare in palestra e tenermi in forma e questo, ve lo assicuro, fa molta presa sul gentil sesso.

L’anno scorso mi sono fidanzato proprio con una ragazza conosciuta in palestra. Una vera strafiga di nome Marianna. tre anni più grande di me. Lei lavora in un centro commerciale e veniva in palestra dopo l’orario di lavoro. Molto spesso e volentieri andavo a casa sua per cena. Una quelle storie insomma molto aperte e libere. Ci sentivamo legato da una forte pulsione sessuale ma avevamo vite separate. Anche le nostre storie sentimentali erano libere di essere vissute al di fuori del nostro rapporto. Insomma una vera tromba amicizia come si direbbe oggi.

L’episodio che vi voglio raccontare si riferisce ad una di quelle serate nelle quali si cenava assieme e poi si scopava tutta la notte. Ma quella sera era una molto particolare. A cena c’era anche la sorella di Marianna. Linda 22 anni, vera biondina stupenda. lei viveva in un’altra città ed era venuta a trovare sua sorella dopo tanto tempo. Devo dire di sentirmi particolarmente lusingato dal trovarmi a cena con due belle ragazze, una delle quali la mia amica di letto.

Ed in effetti la situazione era molto provocante. Le due sorelline assieme erano uno spettacolo da vedere. Bellissime, solari e molto estroversi. Insomma mi sentivo un ragazzo veramente molto fortunato. Una fortuna quella che ben presto avrei messo a fuoco molto meglio. Durante la cena, infatti, osservavo alcuni particolari di Marianna e di sua sorella. Frasi molto provocatorie, sguardi civettuoli ed una loro intesa finalizzata a provocarmi.

Io stavo al gioco. un gioco che stava diventando pesante e molto eccitante. Ed infatti , subito dopo il dessert, la sorella di Marianna venne a sedersi accanto a me e prese la mia mano. La mise con il palmo all’insù e mi disse con molta naturalezza che lei sapeva molto bene leggere le linee della mano e di essere in grado si prevedere il futuro immediato delle persone. Un dono che aveva da quando era piccola e che ora si era sviluppato particolarmente. Molto divertito accettai.

La mia linea dell’amore era molto sviluppata e articolata. La mia vita sessuale molto intensa e trafficata. Poi con una frase secca mi disse che quella sera avrei scopato con due donne contemporaneamente.Io mi misi a ridere e cominciai a replicare dicendo che avrei scopato con loro dato che erano le uniche donne che avrei visto quella sera. Ma la bella sorellina della mia tipa la sapeva molto lunga. Mi mise in maniera diretta e senza poterlo prevedere una mano sul cazzo. Cominciò a strusciarsi addosso in maniera molto eccitante.

Nel frattempo Mariana era venuta dietro di me ed aveva iniziato a farmi un massaggio al collo. Le sue tette premevano forte sulla mia schiena. Io persi il controllo e cominciai a spogliarle entrambe, Loro ora erano in ginocchio ed io seduto sulla sedia. Cominciarono ad armeggiare con il mio pisello che nel frattempo aveva assunto le dimensioni ottimali. Un pompino a due bocche con le belle sorelline che leccavano la mia cappella e nel frattempo si baciavano con la lingua. Che scena passionale. Due ragazze mi stava lavorando di bocca. Ero al settimo cielo. Non sapevo se rimanere immobile o reagire scopandomele.

La seconda ipotesi divenne realtà. Presi per i fianchi la sorella di Marianna e con un colpo secco la ficcai completamente. Il suo culo era ancora più sodo e tonico di quello di Marianna. Un culo che mi ricorderò per tutta la vita così come mi ricorderò a lungo il momento in cui proprio Marianna venne sotto di noi e con la sua lingua cominciò a leccarmi le palle, Saliva e scendeva percorrendo la mia minchia dura per arrivare al punto in cui stavo penetrando sua sorella.

Un vero tripudio di goduria assoluta. Tre corpi che godevano all’unisono. Abbiamo scopato per tutta la sera e poi ci siamo addormentati tutti e tre abbracciati e fradici di sudore.

 

 

7,647 Visite totali, 1 visite odierne