Racconti cuckold: le confessioni erotiche di mia moglie Lara

Un’inaspettata sorpresa quella che qualche mese fa, mia moglie Lara mi ha riservato. Da tempo stavamo progettando di ampliare i nostri orizzonti sessuali, aprendoci a confessioni erotiche spinte segrete.

Devo ammettere che in questo lei sia stata più audace di me: si parlava di racconti cuckold e quanto avessero potuto interessare la nostra intimità. Io, decisamente scettico, lei provocatoriamente interessata.

Lara è sempre stata una donna dal carattere estroverso e provocante. Non si è mai fatta mancare nulla nella vita e neanche sotto le lenzuola.

Sin dai primi tempi, si è mostrata lanciata e propositiva verso ogni proposta sessuale o perversione. Di storieporno ne abbiamo vissute parecchie, ma mai nessuna come quella che sto per raccontarvi!

La fantasia erotica che sempre più frequentemente balzava in testa a Lara era proprio quella relativa ad praticare cuckolding. Una strana perversione sessuale la sua, visto che tendenzialmente è una fantasia che caratterizza le voglie ed i desideri di un uomo.

Non avrei mai potuto non assecondare i desideri sessuali di mia moglie e così le diedi l’ok per organizzare tutto.

Forse in quel preciso momento, non ero ancora del tutto convinto però al tempo stesso, l’idea mi eccitava parecchio.

Trascorse qualche giorno ed io e Lara non parlammo più di questa bizzarra idea sessuale.

Chi sceglie di testare questa pratica, ama eccitarsi difronte all’immagine della propria compagna che consuma un rapporto intimo in compagnia di un altro uomo, spesso sconosciuto.

Nonostante io e Lara non stessimo più affrontando l’argomento cuckolding, si sentiva nell’aria che ci fosse qualcosa di piccante e dal sapore fortemente erotico tra noi..

Un pomeriggio, qualche tempo più tardi rispetto a quel periodo, Lara sembrava essere particolarmente vogliosa sessualmente. Dapprima, mi raggiunse in doccia e senza troppi preamboli, si spogliò senza parlare, si inginocchiò difronte a me mentre l’acqua della doccia le colpiva in pieno il viso. Iniziò a stuzzicarmi con la lingua e con la bocca fino a farmelo venire duro.

A quel punto, la invitai a mettersi in piedi perchè ero convinto che avremmo scopato: invece Lara continuò a succhiarmelo senza farsi sfiorare in alcun modo.

Io ero eccitatissimo ma non capivo l’atteggiamento voglioso ma al tempo stesso sfuggente di mia moglie. Una volta terminata la doccia, Lara mi disse che ci sarebbe stata una sorpresa per me.

In quel preciso istante il mio corpo fu attraversato un fascio di brividi di piacere ed eccitazione mai provata prima.

A quel punto, Lara si assicurò che io fossi ancora convinto di voler provare un rapporto cuckold e dopo il mio consenso, scrisse qualcosa sulla tastiera del suo smartphone.

Per mantenere calda l’atmosfera, io e mia moglie continuammo con dei preliminari super eccitanti che nuovamente mi avevano fatto venir voglia di scoparla..

Da lì a due ore dopo, nella nostra camera da letto c’era Lara che si stava facendo toccare e spogliare da un perfetto estraneo. I nostri accordi erano chiari: io mi sarei accomodato sulla poltrona all’angolo della stanza, ma nel momento in cui mia moglie mi avrebbe fatto un cenno, sarei corso da loro.

La situazione in stanza era calda e l’aria estremamente erotica ed eccitante. Lo sconosciuto e Lara iniziarono a baciarsi e toccarsi sempre più a fondo.

La passione stava aumentando e notavo che mia moglie fosse sempre più vogliosa ed eccitata.

Non ci misi molto ad abituarmi ad avere quella scena dinnanzi agli occhi, anzi.. il mio corpo e le mie pulsioni risposero subito in maniera positiva alla faccenda.

Avevo una gran voglia di masturbarmi come se stessi guardando un porno live ed era assolutamente bellissimo! Decisi di non aspettare ancora e così senza pensarci troppo, iniziai a masturbarmi mentre guardavo mia moglie godere insieme ad un altro uomo nella nostra camera da letto.

La toccava, sculacciava e le ordinava azioni da compiere: “girati, baciami, toccami” gridava quell’uomo a Lara che sembrava però completamente a suo agio.

Una perversione erotica che mai avrei pensato potesse interessarmi vivere, si stava trasformando nella cosa più bella che io avessi mai vissuto!

Mentre Lara aveva in bocca il grande cazzo dello sconosciuto, con la mano mi fa il segno di avvicinarmi a loro ed intromettermi. Lara mi invita ad avvicinarmi in modo tale che le potesse succhiare entrambi i cazzi contemporaneamente.

Mia moglie era irriconoscibile! Succhiava con avidità, leccava ovunque e sembrava volerne sempre di più! Talmente alto era il tasso erotico in quella stanza che andammo avanti per tutta la notte fino allo sfinimento delle nostre forze.

Penetrazioni doppie, posizioni assurde, assolutamente senza mai provare vergogna o fastidio. Eravamo lì per godere e lo stavamo facendo alla grande!

221 Visite totali, 14 visite odierne