Cos’è lo strap on e come si usa per provare piacere

Quando si parla di trasgressione i confini e le barriere cadono, si entra in un mondo fatto di sogni proibiti e perversioni più o meno piccanti. Il traguardo comune a tutte queste fantasie è sempre uno: dare e provare piacere in un modo che sia indimenticabile, originale e a lunga durata. L’utilizzo dei sex toys non è più un tabù ormai da tempo, il dildo per esempio è diventato ormai un compagno di viaggio e di vita pressoché inseparabile. Ne esistono di moltissime tipologie e materiali diversi ma ce n’è uno che più degli altri è in grado di solleticare la fantasia sia dell’universo maschile che di quello femminile: stiamo parlando dello strap on. Vediamo insieme com’è fatto e come si utilizza per accendere la passione.
Un pene finto che si indossa e può vibrare si tratta di un oggetto decisamente particolare che può avere differenti colori e forme. Ne esistono alcuni modelli che vibrano, ad ogni modo tra strap on e vibratore vi è una differenza sostanziale: il primo può essere indossato grazie a una speciale imbracatura, diversamente dal secondo. E’ in buona sostanza un pene da indossare, perfetto per il piacere sia di lei che di lui. Molti sono i tabù che ancora lo circondano anche se lentamente questo oggetto sta diventando sempre più diffuso e popolare. Si tratta di un sex toy estremamente versatile, capace di adattarsi a qualsiasi gioco erotico. Possono usarlo
sia gli uomini che le donne, nel contesto di un rapporto etero come di uno omosessuale.
Lo strap on riproduce, come detto, un pene in tutto e per tutto. Molti pensano a questo toy come a un oggetto sinonimo di assoluta perversione, mentre invece il suo utilizzo è molto più ampio di quanto si possa pensare. Spesso si va in cerca di annunci di coppia per provare sensazioni nuove, tramite i portali specializzati come Megaescort.

Un alleato prezioso per il benessere della vita di coppia
C’è chi ritiene che lo strap on sia più adatto al sesso di tipo lesbo, poiché in grado di sopperire una mancanza tipicamente maschile. Al tempo stesso lo si associa all’omosessualità nel caso di una penetrazione maschile. Ma non c’è niente di più sbagliato: lo strap on può essere un fido alleato di qualsiasi coppia, senza alcuna barriera (che è sempre mentale). La donna potrà infatti indossare tranquillamente lo strap on per penetrare il suo compagno, in una divertente e originale inversione dei ruoli.
La sensazione di piacere che viene regalata da un simile accessorio è senza dubbio intensa e assolutamente trasgressiva. Spesso gli uomini ne indossano uno con l’intento di agire sulle dimensioni del proprio pene e sorprendere la dolce metà. Esistono moltissimi modelli di strap on e trovarli in commercio è sempre più facile. Alcuni sono sprovvisti della caratteristica imbracatura e presentano due estremità: consentiranno a entrambi i partner di ottenere una piacevole penetrazione. Da un lato vi è un fallo, che penetra il compagno o la compagna, mentre dall’altro è presente un’estremità di ridotte dimensioni alla quale è affidato il piacere dell’ano o della vagina di chi penetra.

 39 Visite totali,  2 visite odierne