Storie porno vs storie erotiche: tradizione e innovazione

Risalire all’origine cronologica della pornografia in generale, risulta essere una ricerca difficile e priva di risultati, per la vastità di significati ed accezioni che il termine ‘pornografia‘ ha assunto nei secoli.

Ciò che si può però affermare con certezza, è che la pornografia sia una costante che ha accompagnato, accompagna e accompagnerà l’evoluzione della nostra specie.

Ogni essere umano, usa la propria fantasia per dare sfogo a storie erotiche o scene eccitanti nella propria mente con lo scopo di procurarsi piacere sessuale: da qui, la nascita della pornografia la quale non fa altro che concretizzare il tutto tramite porno racconti, immagini o storie porno riprodotte nei modi più svariati.

E’ bene precisare che esistano delle differenze fisiologiche tra le modalità di procurarsi piacere per quanto riguarda le donne, da sempre generalmente più pudiche o fintamente tali, rispetto al loro sesso opposto: gli uomini. Il comune denominatore, è però il fatto che molte persone abbiano fantasie erotiche similari e siano quindi in grado di eccitarsi con uno stesso materiale pornografico, elaborato da un singolo individuo che ne da la fruibilità.

Secondo una ricerca antropologica, le donne, sesso di base più refrattario all’argomento, pare preferiscano eccitarsi leggendo storie erotiche o addirittura porno racconti nei quali possono dare sfogo alle proprie fantasie sessuali, con più intimità rispetto alla modalità più in voga del momento, ossia la cinematografia pornografica, categoria invece prediletta per l’eccitazione maschile, più predisposta a stuzzicare le proprie fantasie sfruttando il senso della vista.

Ben più antica è la nascita e la storia dei  porno racconti e delle storie erotiche rispetto alla cinematografia pornografica, sviluppatasi maggiormente nel XX secolo.

La lista dei  nomi di autori di storie erotiche, comprende personaggi della letteratura che hanno scelto di non circoscrivere i loro argomenti, ma di spaziare nel mondo hot, attraverso descrizioni accurate di scene di sesso, fantasie erotiche messe per iscritto secondo gli usi e costumi dei propri tempi, chiaramente.

Tra i più espliciti ricordiamo l’italiano Boccaccio, il cui libro fu inserito nell’indice dei libri proibiti vietati dalla chiesa cattolica o l’esuberante Charles Bukowski che con le sue accurate descrizioni di scene hard, è stato forse uno tra i primi scrittori del ‘900 a definirsi autore di porno racconti.

Arrivando ai giorni nostri, l’avvento di internet deve necessariamente essere menzionato se si parla di pornografia moderna.

La facilità con cui si può accedere a materiale pornografico infatti, ha dato negli ultimi anni, libero sfogo alle perversioni più disparate che hanno contribuito ad appagare fantasie maschili e non, fruendo del materiale a portata di click.

Statisticamente, il sesso femminile continua a prediligere leggere storie porno anche sul web per soddisfare le proprie esigenze sessuali, rispetto al sesso maschile, che senza grandi sorprese, continua ad eccitarsi davanti alla pornografia cinematografica, comprendendo video, foto, che si indicizzano sotto infinite sotto categorie attraverso le quali ognuno può scegliere il target e l’argomento specifico in base alle proprie esigenze.

Possiamo concludere, affermando che l’evoluzione della pornografia nei secoli, ci ha dato grandi spunti di innovazione e cambiamento, coscienti però del fatto che il genere umano prediliga soddisfare le proprie fantasie nei modi più “comuni” e semplici.

Leggi ora le nostre Storie Porno

 

 

 

 

 

 

 4,128 Visite totali,  2 visite odierne