Racconti eros: tutto quello che c’è da sapere sull’affascinante mondo dell’erotismo

Quando il sesso non ha niente a che fare con l’erotismo. Il mondo dell’eros, dai racconti eros alle confessioni erotiche, tutto quello che di eccitante c’è da sapere.

Tutti avrete sempre pensato che il mondo della sessualità e quello dell’erotismo fossero strettamente correlati. Niente di più falso. Nella sua definizione più scolastica, l’erotismo è si l’insieme di forme e modi che danno vita alla sessualità umana. Nella realtà dei fatti, è tutto un altro mondo.

Recentemente uno studio ha dimostrato di quanto la differenza tra atto sessuale ed erotismo sia sostanziale. Vero è infatti, che l’erotismo comprende tutta quella sfera mentale che si lascia da parte durante la sessualità.

«L’erotismo ha sofferto molto negli ultimi anni. Tutta colpa del porno mainstream che ha confuso le persone, trasformando l’eros in qualcosa di volgare, facile ed economico. Per fare film erotici servono invece immaginazione, capacità seduttiva, stimolazione sessuale» Così parla una scrittrice che di erotismo se ne intende eccome. Molte sono le letture destinate al piacere erotico, diverse da quelle destinate al piacere sessuale.

Il piacere erotico, a differenza del piacere sessuale, viene stimolato da impulsi mentali e quindi non necessita di una ‘ginnastica’ fisica. Un esempio pratico di erotismo, lo si può riscontrare in un caso di due persone che attraverso la tecnologia, davanti ad un pc per esempio, riescono a sprigionare una carica erotica notevole, nonostante i loro corpi siano lontani. In una situazione come questa, l’erotismo è alle stelle, eppure di sessualità vera e propria, neanche l’ombra.

Essere un buon amante vuol dire dunque, saper stimolare quelle corde mentali del partner anche senza il mero contatto fisico.

Racconti eros, racconti erotici con foto, racconti porno reali, confessioni erotiche, son tutte cose che appartengono all’affascinante mondo dell’erotismo che ha molto poco a che vedere con la sessualità o ancor peggio con la pornografia.  Stimolando le giuste corde, si diventa artefici e confessori, di confessioni erotiche e dichiarazioni porno che forse, diversamente, mai avremmo avuto il piacere di ascoltare.

Dagli anni ’90 ad oggi, la pornografia, ha spinto ed influito molto in quella che è diventata la nostra sfera sessuale.  Aspettative prestazionali, ritmi elevati, senza mettere in conto il fatto che dietro alla pornografia, ci sia un lavoro non indifferente.

Sarebbe infatti, molto più appagante, nell’intimità, rimettere al centro l’erotismo vero e proprio dando spazio al desiderio sessuale, entrando in intimo contatto con il partner, cogliendone l’essenza più pura e profonda, dalla quale deriva il piacere.

Essere nudi durante un atto sessuale, vuol dire essere nudi mentalmente. Spogliarsi da qualsiasi tipo di pregiudizio o tabù e vivere la mente dell’altro. Bisognerebbe eliminare i meccanosi meccanismi stereotipati e lasciarsi andare ad un contattato che dapprima dovrebbe unire le vostre menti. Solo così, sarete liberi di essere e non scimmiottare qualche scenografia porno mal riuscita.

Del resto, l’intimità, sarebbe dovuta rimaner tale e non così tanto manipolizzata e resa quasi di pubblico dominio. La carica erotica, è solo uno dei primi elementi. E’ ciò che serve per dare vita a quello che poi sarà il vostro momento di intimità sessuale.

 

 

1,327 Visite totali, 1 visite odierne