L’idraulico

Mi chiamo Laura e vivo in un appartamento, ieri ho chiamato il nostro caro e vecchio idraulico che verrà per sistemare una perdita. Suona il citofono, oggi indosso dei pantaloncini e una canotta. Apro la porta e l’idraulico che conosco ormai da anni entra, è un uomo sulla quarantina, sexy da morire. Gli passo davanti ancheggiando lo porto in cucina dove subito si mette a lavoro e io lo guardo. Dopo un’ora lui è tutto sudato e io non resisto vado in camera e mi levo il reggiseno, poi gli porto qualcosa da bere. Il suo sguardo si sofferma sul mio seno un secondo. Ma per me è abbastanza, mi avvicino a lui e lo bacio, il mio corpo aderisce al suo e sento la sua erezione contro il pube. Mi spinge contro il muro e mi sussurra – da quanto tempo…- Con la mano palpa la mia quinta abbondante e mi bacia il collo, io gli accarezzo l’erezione dentro i jeans ormai troppo stretti. – oh, ti piace- I miei capezzoli sono visibili sotto la canotta mentre lui li stuzzica con le mani.

Poi mi afferra il sedere e lo stringe avvicinandomi ancora di più, mi solleva e mi fa sedere sul bancone. Mi tolgo la maglietta e faccio la stessa cosa a lui scoprendo i peli sul suo petto. Iniziai a baciargli il petto e lui il mio collo. Mi succhia i capezzoli e io tiro indietro la testa. Mi apre I pantaloncini e mi trova tutta bagnata ed io libero la sua erezione incontenibile. – Bello grande come piace a me, su riempimi – sussurro. Detto questo strappa le mie mutande e mi sfonda. Io gemo. Continua con un ritmo lento e regolare fino ad aumentare. Veniamo insieme e lui si appoggia a me mentre mi sdraio sul piano cucina, mi bacia e scende fino in basso dove inizia a leccare io vengo ancora una volta. Lui è seduto in terra e mi guarda, ora sono al suo fianco, faccio scendere le mie mani lungo il petto e poi glielo prendo in bocca, succhio e lecco, la mia lingua gira in torno e avvolge la cappella. Viene nella mia bocca e io avida bevo.

3,470 Visite totali, 5 visite odierne

3 commenti

  • Anonimo

    confermo

  • Anonima

    mmmm l’ho fatto anch’io con un idraulico

  • Roberto

    Fantastico……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.